Iscrizione volontà cremazione

iscrizione volontà cremazione

Iscrizione volontà cremazione a Milano: di cosa si tratta e a chi rivolgersi?

Cosa si intende quando si parla di iscrizione volontà cremazione a Milano? Come per la tumulazione e la sepoltura, anche per la cremazione ci sono leggi ben precise. Secondo la normativa vigente, è necessario che la volontà di cremazione, sia manifestata dal coniuge o dal parente più prossimo, e nel caso di concorrenza di più parenti nello stesso grado, dalla maggioranza degli stessi; tramite la compilazione di un apposito modulo, delegando per il funerale le Onoranze Funebri MAGENTA Srl, la stesura dell’atto è eseguita presso il nostri uffici ed è gratuita, verrà protocollata al comune che deve rilasciare i permessi per il funerale, applicherà delle marche da bollo per il rilascio del “Permesso di Cremazione”.

In alternativa, la volontà di cremazione, può essere espressa dall’interessato in vita, tramite un testamento; tramite un lascito scritto dei propri intenti, depositato presso un notaio, o presso un ente atto alla tenuta delle volontà di cremazione (solo inerente alla cremazione e non atti di successione, per quelli si dovrà consultare un notaio); tutte queste possibilità sono a carattere oneroso, il Notaio emetterà una parcella all’iscrizione delle volontà, mentre gli enti autorizzati a mantenere le volontà di cremazione, hanno costi annuali di iscrizione variabili, il mancato pagamento della tariffa annuale, potrebbe far cadere il diritto di volontà.

 

Rivolgiti a Magenta Srl per la dispersione ceneri a Milano

Specializzata nei servizi per la cremazione, Magenta Srl è l’Impresa di Onoranze Funebri che segue i parenti della persona scomparsa, in tutte le pratiche necessarie per procedere alla cremazione: dai permessi alle autorizzazioni, dalla conservazione alla dispersione ceneri su Milano e limitrofi. Chi sceglie la cremazione, infatti, decide liberamente, con razionalità e nel pieno rispetto dei sentimenti e dei principi religiosi; dal 2020 è anche possibile da parte dei congiunti, optare per la dispersione in natura, o nell’ambito cimiteriale, senza che la volontà espressa dal proprio caro, sia stata registrata in vita da un notaio o associazione privata.

Dispersione ceneri a Milano: cosa c’è da sapere

La pratica della dispersione ceneri a Milano è consentita alla famiglia della persona scomparsa previa autorizzazione dell’ufficiale di stato civile del Comune, per espressa volontà del defunto, comunicata dai parenti aventi diritto (coniuge o dal parente più prossimo, nel caso di concorrenza di più parenti nello stesso grado, dalla maggioranza degli stessi). Secondo la legge numero 130 del 30 marzo 2001, il principio base della dispersione delle ceneri è che «non costituisce reato la dispersione delle ceneri di cadavere autorizzata dall’ufficiale dello stato civile sulla base di espressa volontà del defunto». Dunque, occorre avere un permesso del Comune per disperdere le ceneri. La dispersione può avvenire in aree appositamente destinate all’interno di un cimitero autorizzato, oppure in natura, o ancora in aree private all’aperto, purché con il consenso del proprietario.

A Milano, è possibile spargere le ceneri del defunto nel cimitero di Lambrate, al cui interno è stato realizzato il Giardino del Ricordo, con l’intento di offrire ai cittadini, un luogo raccolto dove dare l’ultimo saluto ai propri cari e dove tornare ed essere immersi nel verde in una sorta di anfiteatro naturale, trasmettendo una sensazione di pace e conforto. Esiste, poi, la possibilità di seguire la via classica, ovvero collocare le ceneri in una celletta o in una tomba o edicola di famiglia, seguendo così lo stesso iter della tumulazione.

 

Per informazioni relative a iscrizione volontà cremazione a Milano contatta Magenta Srl

L’iscrizione volontà cremazione a Milano, è una prassi molto usata. Chi lo fa, ha la sicurezza che la sua scelta sarà rispettata, e le sue disposizioni pienamente eseguite. La nostra impresa di onoranze funebri, ti aiuterà nel compilare al meglio i moduli da consegnare al Registro Italiano Cremazioni. L’adesione ha un costo irrisorio, che è possibile versare annualmente o in maniera vitalizia.

Allo scadere dei vent’anni, il tesseramento diventerà vitalizio e gratuito, l’iscrizione sarà automaticamente rinnovata, senza dover più pagare la quota. I nostri professionisti sono a completa disposizione di coloro che desiderino avvicinarsi al rito della 2, senza incertezze, e con adeguati strumenti di conoscenza. La Magenta Srl, è a disposizione per le eventuali delucidazioni, o per effettuare l’iscrizione che attesta le volontà cremazione.